Tassi usura per i principali tipi di finanziamento

Vediamo quali sono le soglie usura dei tassi di interesse, dall’origine della rilevazione in poi (serie storiche)

Era il 1997 quando una nuova normativa impose la soglia usura ai tassi di interesse applicati sui finanziamenti.

Da allora la Banca d’Italia non ha smesso di rilevare i tassi di mercato allo scopo di determinare e pubblicare a cadenza trimestrale le soglie usura, ovvero il valore-limite dei tassi di interesse oltre il quale si configura il reato di usura.

La soglia usura di un certo tipo di prestito rappresenta in sostanza il tetto massimo del tasso di interesse pattuibile per quel credito, superato il quale il tasso applicato all’operazione diventa usurario e quindi illegale.

Queste soglie sono valide per un intero trimestre solare (poi c’è una nuova rilevazione e quantificazione del limite superiore dei tassi) e sono distinte a seconda del tipo di finanziamento (mutuo, apertura di credito, ecc…) e destinatario (impresa o famiglia) del medesimo.

Anche il metodo di calcolo è cambiato nel tempo: attualmente non è più sufficiente aggiungere ai tassi medi rilevati la metà degli stessi, com’era un tempo, ma è necessario un calcolo più complesso al fine di passare dai tassi medi oggetto di rilevazione sul mercato alle soglie usura dei vari prestiti.

Ci è sembrato fare cosa gradita a tutti (operatori, banche, debitori e, perché no, giudici, periti ed avvocati) esporre in una tabella le soglie usura delle principali forme di finanziamento:

  • aperture di credito in conto corrente
  • sconfinamenti senza affidamento
  • mutui ipotecari a tasso fisso e variabile
  • prestiti contro cessione del quinto dello stipendio

Dopo la tabella con tutte le soglie usura ci sono anche alcuni interessanti grafici che mostrano l’andamento nel tempo dei tassi usura e forniscono così un quadro di com’è cambiato il mercato finanziario italiano, cioè la domanda e l’offerta di credito.

Rimandiamo  invece ad altro nostro articolo chi volesse conoscere i tassi di interesse usura di altri tipi di prestito riferiti al periodo che va dal 1997 (origine della rilevazione) al primo trimestre 2007 incluso.

La tabella sotto riportate parte dall’inizio storico della rilevazione (II trimestre 1997) ed arriva a settembre 2013.

Trimestre

Aperture di credito in c/c

Scoperti senza affidamento

Mutui ipotecari

Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio

fino a 5 mila euro

(o 10 milioni di lire fino al IV – 2001)

oltre 5 mila euro

(o 10 milioni di lire fino al IV – 2001)

fino a 1.500 euro

oltre 1.500 euro

a tasso fisso

a tasso variabile

fino a 5 mila euro

(o 10 milioni di lire fino al IV – 2001)

oltre 5 mila euro

(o 10 milioni di lire fino al IV – 2001)

II – 1997

24,2700

19,7850

 

 

15,9000

15,9000

 

 

III – 1997

23,8500

19,6800

 

 

15,4200

15,4200

36,5850

30,9900

IV – 1997

22,5750

18,5100

 

 

14,0850

14,0850

33,3000

29,0100

I – 1998

22,8150

18,6450

 

 

14,2200

14,2200

32,0850

26,9550

II – 1998

21,4500

17,2800

 

 

12,4350

12,4350

31,4550

26,0400

III – 1998

21,2850

16,8900

 

 

11,7600

11,7600

30,9450

25,1700

IV – 1998

20,9100

16,6050

 

 

10,9950

10,9950

28,5900

24,5100

I – 1999

19,2600

14,9400

 

 

8,7000

8,7000

28,0500

21,7650

II – 1999

17,9100

13,7100

 

 

7,6350

7,6350

26,5350

21,0750

III – 1999

17,5800

13,3500

 

 

7,3800

7,3800

25,6800

19,3350

IV – 1999

17,5200

13,3950

 

 

7,3500

7,3500

23,8350

18,6000

I – 2000

17,6700

13,7700

 

 

8,0100

8,0100

26,0400

19,2750

II – 2000

17,8500

14,2950

 

 

8,7300

8,7300

26,2950

19,5000

III – 2000

18,2700

14,7300

 

 

9,4350

9,4350

26,3700

18,9450

IV – 2000

18,7950

15,2850

 

 

9,9450

9,9450

29,6700

20,0550

I – 2001

19,2600

15,6300

 

 

10,3950

10,3950

31,0800

20,3400

II – 2001

19,1400

15,5700

 

 

10,2300

10,2300

32,4900

20,1750

III – 2001

19,0200

15,2250

 

 

9,8400

9,8400

28,0500

20,1900

IV – 2001

19,0050

15,0000

 

 

9,4200

9,4200

30,1950

18,9750

I – 2002

18,0600

14,1300

 

 

8,2650

8,2650

27,6300

17,7600

II – 2002

18,5850

14,5500

 

 

8,3400

8,3400

29,1750

18,6450

III – 2002

18,4500

14,6700

 

 

8,4300

8,4300

28,0050

18,2700

IV – 2002

18,5850

14,7000

 

 

8,4150

8,4150

29,0100

18,0300

I – 2003

18,5100

14,5950

 

 

8,0550

8,0550

30,4650

19,0050

II – 2003

17,9250

14,0550

 

 

7,1850

7,1850

30,1950

18,2400

III – 2003

18,2250

14,1900

 

 

6,7950

6,7950

30,1500

18,3300

IV – 2003

17,8500

13,8900

 

 

6,2250

6,2250

28,9950

17,5200

I – 2004

18,6150

14,2500

 

 

6,3600

6,3600

31,8000

17,9550

II – 2004

18,2400

14,1300

 

 

6,2550

6,2550

29,7300

17,9100

III – 2004

18,5100

14,2050

 

 

8,2050

5,8050

30,3450

17,7750

IV – 2004

18,4800

14,1600

 

 

8,1450

5,7600

31,5000

17,9700

I – 2005

18,7050

14,2650

 

 

8,3400

5,7900

31,7850

18,1350

II – 2005

18,6450

14,2500

 

 

8,0400

5,8050

33,1350

17,7900

III – 2005

18,9450

14,2800

 

 

7,7400

5,7900

31,5150

17,5950

IV – 2005

18,8100

14,0550

 

 

7,5000

5,7300

30,1350

16,8600

I – 2006

18,8700

14,0700

 

 

7,4550

5,7750

30,5250

16,7400

II – 2006

19,3050

14,2350

 

 

7,7100

6,2400

30,5850

16,7400

III – 2006

19,0200

14,3700

 

 

7,9500

6,6300

30,1200

16,6950

IV – 2006

19,6200

14,7000

 

 

8,5650

7,1550

29,7750

16,6650

I – 2007

19,7400

14,9100

 

 

8,9850

7,6500

28,6800

16,3950

II – 2007

19,6350

14,8500

 

 

8,5800

7,9650

24,7200

15,3900

III – 2007

19,5600

14,9400

 

 

8,8650

8,3700

23,7150

15,2400

IV – 2007

19,6500

14,9250

 

 

9,0900

8,5650

23,7750

15,4800

I – 2008

19,5000

14,7600

 

 

9,1200

8,6250

25,9050

15,5100

II – 2008

19,3650

14,8200

 

 

9,0600

9,0000

24,7050

15,3900

III – 2008

19,4550

14,8050

 

 

8,9850

8,9400

22,6950

15,1050

IV – 2008

19,9050

15,1350

 

 

9,4500

9,4500

20,9400

15,2250

I – 2009

18,4050

13,6800

 

 

8,0850

8,1750

19,9950

14,2800

II – 2009

17,6850

12,9300

 

 

6,6300

6,8700

19,4550

13,4550

III – 2009

17,3850

12,4800

 

 

6,6900

5,0850

18,8700

13,8150

IV – 2009

17,6400

12,7650

 

 

7,7850

4,8750

18,0600

13,7700

I – 2010

19,2750

14,3850

29,9400

19,6800

8,0400

4,3800

23,1450

18,6900

II – 2010

18,7200

14,7300

27,7350

19,6800

7,7550

3,9450

22,2900

17,8200

III – 2010

17,2500

13,7100

24,4200

19,8150

7,4850

3,8400

21,3300

16,8750

IV – 2010

17,0700

13,7250

24,7050

20,1300

6,7650

3,9000

20,9250

17,4900

I – 2011

16,6950

13,5300

23,4600

20,3100

6,2850

4,0200

21,4200

17,1000

II – 2011 (fino al 13/5)

16,6500

13,6350

22,4850

20,4000

7,0200

4,1850

20,5650

16,7700

II – 2011 (dal 14/5)

17,8750

15,3625

22,7375

21,0000

9,8500

7,4875

21,1375

17,9750

III – 2011

18,0500

15,5875

22,3125

21,4250

10,4375

7,9875

21,0125

17,8000

IV – 2011

17,8375

15,5250

22,2250

21,4750

10,4000

8,1250

20,4250

17,6000

I – 2012

17,7500

15,6375

22,2000

21,4625

9,8500

8,2875

20,3125

17,8125

II – 2012

17,5875

15,8125

21,9125

21,5250

9,9375

8,5750

19,6875

17,8500

III – 2012

18,0500

16,4125

22,1000

21,8750

10,8875

9,4250

19,5375

18,6125

IV – 2012

17,8500

16,3875

22,4250

22,4750

10,6750

8,9000

18,4625

18,3625

I – 2013

18,1500

16,6750

23,2500

22,9375

10,7875

9,0750

18,9000

18,8250

II – 2013

18,2375

16,7375

23,8500

23,0625

10,7750

9,0125

19,3250

18,9125

III – 2013

18,2375

16,7000

23,9000

23,0125

10,3625

8,6000

18,4750

18,5500

Ecco ora alcuni grafici che mostrano l’andamento nel tempo dei tassi usura, evidenziando un interessante spaccato del mercato del credito in Italia.

Usura 1 Usura 2 Usura 3

 

Aggiungiamo infine che abbiamo messo la massima cura nello sviluppo delle tabelle e nell’integrazione dei dati, ma le sviste possono accadere a tutti, anche agli accademici 😉 .Non ci assumiamo pertanto alcuna responsabilità per gli eventuali danni che potrebbero derivare dall’utilizzo delle tabelle usura.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.