Calcolo del tasso effettivo

Calcoliamo facilmente il tasso effettivo di prestiti o investimenti

Capita spesso di dover conoscere quanto ha reso un investimento qualsiasi o qual è il costo effettivo di un prestito.

Pertanto Studiamo.it ha voluto offrire un programma di calcolo del tasso effettivo a tutte le persone che hanno la curiosità di quantificare il costo o il rendimento effettivo di una qualunque generica operazione di finanziamento o di investimento.

Infatti, in tutti i casi in cui abbiamo una serie di flussi di cassa, di cui il primo importo è in entrata (o in uscita) e tutti gli altri sono in uscita (o in entrata), possiamo calcolare facilmente il tasso effettivo con il programma disponibile in fondo a questa pagina.

Tecnicamente si parla di Tasso interno di rendimento (TIR) dell’operazione finanziaria.

L’importante è che il primo importo da inserire sia di segno opposto rispetto a tutti gli altri, costituendo quindi il prestito ricevuto in caso di finanziamento (di cui vogliamo calcolare il costo effettivo, anche quando le rate non sono perfettamente periodiche) o l’investimento realizzato in caso di acquisto di strumenti finanziari (dei quali vogliamo conoscere il rendimento effettivo).

I dati da inserire sono quelli essenziali (da digitare nelle celle bianche nelle relative colonne):

  • le date dei flussi di cassa
  • e, in corrispondenza delle date, gli importi dell’operazione finanziaria (tutti da digitare senza alcun segno algebrico), ricordando ancora una volta che il primo importo è il prestito erogato o l’investimento realizzato, mentre tutti gli altri importi sono le rate di rimborso del finanziamento (nel primo caso) o i flussi di ritorno dell’investimento (cioè i rendimenti, nel secondo caso)

 

Facciamo un esempio.

Abbiamo investito i nostri risparmi in un Fondo cedola, acquistando quote dello stesso per 100.000 euro.
Il primo anno la cedola è stata di euro 400, il secondo anno di euro 850, il terzo anno il Fondo non ha pagato cedole per incapienza dei rendimenti attesi.
Successivamente, stante l’accertata situazione non performante del Fondo, si è chiesto ed ottenuto il rimborso delle quote che sono state liquidate al valore di 99.700 euro.

Come si vede nella tabella, il tasso effettivo di rendimento dell’investimento nel Fondo cedole è stato dello 0,34% annuo: molto meglio se si fossero lasciati i soldi sul conto corrente.

 

PRESTITO
O
INVESTIMENTO

date

Importi netti

Tasso di interesse effettivo

(gg/mm/aaaa)

(€)

25/05/2015

100.000,00

0,34%

 

31/12/2015

400,00

31/12/2016

850,00

RATE
O
RENDIMENTO

31/12/2017

0,00

05/03/2018

99.700,00

 

 

 

 

Ecco il programma. Buon calcolo del tasso effettivo!!!

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.