Ratei e Risconti senza segreti (software didattico)

Un programma per il calcolo e la contabilizzazione di ratei e risconti

Il funzionamento dei ratei e risconti contabili è da sempre, per gli studenti dei tecnici (Ragioneria), uno degli argomenti più difficili da comprendere.

In realtà il significato di un rateo o di un risconto (attivo o passivo) e le sue regole di applicazione sono abbastanza semplici da imparare una volta capito il meccanismo contabile che vi è sotto.

Per chi fosse interessato ad una dispensa sull’argomento, si rimanda al corso di contabilità ed economia aziendale presente su Studiamo.it

Per chi invece volesse passare subito all’applicazione pratica in materia di ratei e risconti contabili, si fornisce uno strumento che permette di calcolare facilmente i ratei ed i risconti di un’operazione, fornendo addirittura la relativa scrittura contabile con tanto di descrizione.

E’ sufficiente inserire nel programma questi pochi ed elementari dati di partenza:

  • l’importo dell’operazione;
  • il periodo interessato con la data d’inizio e quella finale
  • l’informazione sul momento del pagamento, ovvero se questo è previsto in via anticipata (in questo caso avremo un risconto) o posticipata (si tratterà quindi di un rateo)
  • l’indicazione se l’operazione si riferisce ad un costo o ad un ricavo (nel primo caso avremo un rateo passivo o un risconto attivo, viceversa nell’eventualità di un ricavo)
  • la data di fine anno precedente (per es. 31/12/14) e ciò solo per motivi tecnici legati alla correttezza dei calcoli (da inserire ovviamente una sola volta per ciascun anno)

Facciamo un esempio:

Sono da incassare posticipatamente euro 1.200,00 per fitti annuali derivanti da un contratto di locazione i cui effetti sono decorsi dal primo luglio dell’anno scorso.

In tale esempio i dati da inserire sono i seguenti:

  • importo euro 1.200,00
  • data iniziale 01/07/14 anno precedente, data finale 30/06/15 anno successivo
  • data di fine anno precedente (si lascia il 31/12/14)
  • si tratta di un ricavo incassato posticipatamente, per cui abbiamo un caso di rateo attivo

 


Articoli correlati:

Programma generatore di registrazioni contabili

Corso di Contabilità aziendale

Come sempre dichiaro che ho messo il dovuto impegno nella realizzazione del software di cui sopra, ma il suo fine rimane comunque prettamente didattico e quindi non mi assumo alcuna responsabilità per gli eventuali danni che potessero derivare dal suo uso.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

2 Commenti

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.