Data di Pasqua

Come calcolare facilmente la data pasquale di un anno qualsiasi

Sapere in che data cade, per un anno qualsiasi, la Pasqua cristiana può essere sempre utile.

La regola è facile da imparare e ricordare: la domenica successiva alla prima luna piena dopo l’inizio della primavera (quindi dopo il 21 marzo).

Pertanto bisogna andare a vedere quando c’è la prima luna piena (plenilunio) di primavera e la Pasqua cadrà la domenica successiva.

La regola è appunto semplice, ma difficile da mettere in pratica. Il motivo è che non possiamo conoscere le date di luna piena di tutti gli anni o comunque dell’annno che ci interessa. Senza parlare della difficoltà a conoscere i giorni della settimana relativi ai periodi in questione (per sapere qual è la domenica successiva).

Proprio per questo può essere molto utile (ed interessante) il file excel che abbiamo sviluppato, con il quale è possibile ottenere la data della Pasqua cristiana per qualsiasi anno che va dal 532 d.C. (anno in cui è stata ufficialmente fissata la Pasqua con questo metodo di calcolo) al 2499.

Per utilizzare il software è sufficiente inserire nella cella bianca l’anno di cui si vuole conoscere la data di Pasqua.

Il programma tiene anche conto dei due diversi calendari coinvolti nel suddetto immenso arco di tempo, ovvero il calendario giuliano (valido fino al 1582) e quello gregoriano (dal 1582 e che utilizziamo ancora oggi).

In ogni caso ricordate che la Pasqua è sempre compresa nel periodo 22 marzo – 25 aprile ed il suo ciclo è addirittua di 5 milioni e 700 mila anni, cioè le date della Pasqua si ripetono nella loro sequenza solo dopo tutto questo tempo (in altre parole sono casuali!).

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.