L’etica di Spinoza

La visione etica di Spinoza in un’approfondita dispensa

Introduzione

Ethica More Geometrica Demonstrata (postuma, 1677)

Un’interessante rivisitazione del pensiero di uno dei più grandi filosofi del seicento.

Chi era? Cosa ha veramente detto? Cos’è l’Etica?

“Dopo che l’esperienza mi ebbe insegnato che tutte le cose che occorrono nella vita comune sono vane e futili e dopo che ebbi visto che tutte le cose delle quali io temevo niente in sé avevano di bene o di male, se non in quanto l’animo mio era da esse mosso, stabilii finalmente di cercare se non si desse qualcosa che fosse un vero bene, capace di comunicarsi a noi e da cui soltanto, abbandonate tutte le altre cose, l’animo fosse mosso”.

(Trattato sull’emendazione dell’Intelletto, 1661)

Autore: Leuco

Condividi questo articolo su

1 Commento

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.