In pensione nel 2015

Ecco chi può andare in pensione nel corso del 2015

In tempi di gravi difficoltà economiche potrebbe essere particolarmente utile sapere se, nell’anno in corso, si possiedono i requisiti per andare in pensione.

Ecco dunque – a favore di tutti colori che sono vicini alla pensione (beati loro…) – uno specchietto chiaro e completo delle condizioni che bisogna avere, di età ed anzianità contributiva, per andare in pensione nel corso del 2015.

Ricordiamo comunque che c’è sempre un nostro articolo speciale dedicato all’argomento, ove è possibile approfondire i requisiti e i tempi per andare in pensione, nonché il calcolo per la sua quantificazione.

In pensione nel 2015 con la pensione di “vecchiaia”

Tipo di lavoratori

età

contributi

donne
dipendenti private (*)

63 anni e 9 mesi

minimo 20 anni

donne
lavoratrici autonome/gestione separata (*)

64 anni e 9 mesi

uomini
dipendenti privati e lavoratori autonomi/gestione separata (*)

66 anni e 3 mesi

uomini e donne –
dipendenti pubblici (*)

66 anni e 3 mesi

uomini e donne –
2° possibilità nel caso si voglia percepire una pensione più alta

70 anni e 3 mesi

minimo 5 anni
effettivi

(*) Per il diritto alla pensione occorre che essa sia d’importo almeno pari a 644,12 euro mensili.

In pensione nel 2015 con la pensione “anticipata”

Tipo di lavoratori

età

contributi

uomini (1)

qualsiasi

42 anni e 6 mesi

donne (1)

qualsiasi

41 anni e 6 mesi

uomini e donne (2) –
2° possibilità nel caso non si abbia anzianità contributiva al 31.12.95

63 anni e 3 mesi

minimo 20 anni
effettivi

(1) I contributi versati prima dei 18 anni di età contano una volta e mezza (si moltiplicano per 1,5).

(2) Per il diritto alla pensione occorre che essa sia d’importo almeno pari a 1.202,35 euro mensili.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.