Dai tuoi occhi

Gli occhi non mentono dice Federico Ferraro

Dai tuoi occhi
nacqui io
nella cupa sera
di novembre.
Le foglie caddero su
noi due
e la pioggia smise il
suo lamento.
Vecchi stracci
eran quelli che
la notte ci diede
seduti a pensare
sulle nostre mani
fatte d’acqua e di
polvere su
cui poggiare
una rosa.
La sera
agli astri luminosa fù
preceduta dall’alba
ancor troppo presto
per salutarci
e restammo li
abbracciati
a non pensar
che non ci
saremmo
piu visti.
L’acqua sgorga e tu
gia sei andata….

Tags: ,

Autore: Federico Ferraro

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.