Ed è sera

Due lingue per la poesia di Franco Pastore

Nuvole rade
disegnano l’azzurro del cielo,
non vi sono discorsi
nel giorno
che muore in silenzio.
Il verde nasconde
più verde
i raggi del sole,
un’eco lontana
mi porta
la voce del mare.
Ed è sera.

*****************************

Et c’est le soir (Traduzione in francese di Lella Zanutto)

De rares nuages
dessinent l’azur du ciel,
pas de discours
dans le jour
qui meurt en silence.
Le vert cache
plus vert
les rayons du soleil,
un écho lointain
apporte
la voix de la mer.
Et c’est le soir.

Tags:

Autore: Franco Pastore

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.