Fanciulla

La splendida poesia di Eremita

Rugiada del mattino simile ad un mare di lacrime,
scendono dal viso fanciullesco dei fiori.
Il cielo del mattino pare l’arrossimento delle goti d’una fanciulla.

Tags:

Autore: Eremita

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.