Stardust

Dallo spazio la poesia di Dormouse

Quando d’impatto i tuoi vaganti occhi
strappano dolcemente il filo impagliato
dell’impercettibile separazione col lago dei fiocchi
lì lei è con te, con riso bianco e dorato.

Ti culla, ti sviscera, t’incanta e ti accompagna
leccando fino all’ultima delle tue sgorganti ferite
come passeggiando lieve tra le curve di una montagna
avendo posseduto un luccicante granello di meteorite.

Tags:

Autore: Dormouse

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.