Come presentare il modello di versamento delle imposte F24

C’è tanta confusione tra coloro che devono pagare le imposte, a causa di non chiare modalità di versamento

Chi è chiamato a versare le imposte mediante il modello F24 si trova ora di fronte a molta confusione, essendo intervenuta un’ulteriore modifica normativa a complicare ancor di più le già non chiare modalità di versamento delle tasse.

Infatti, le persone che devono procedere al versamento delle imposte sono costrette a capire preliminarmente quale tipo di canale usare per il pagamento, rendendo così particolarmente ardua la strada a tutti coloro che vogliono adempiere, da bravi contribuenti, ai loro obblighi fiscali.

Il tipo di versamento, se ad esempio mediante modello cartaceo o telematico, dipende dal tipo di contribuente (con o senza partita IVA) e dalla presenza o meno di compensazioni (delle somme a debito con importi a credito) all’interno del modulo F24.

L’alternativa è tra la presentazione cartacea del modello F24 e quella telematica, quest’ultima distinta a sua volta a seconda se il contribuente è obbligato ad utilizzare i servizi telematici predisposti dall’Agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline) o è sufficiente la presentazione del modello di versamento attraverso i normali servizi di Home banking (quelli messi a disposizione dalle banche per intenderci).

 

Per facilitare i contribuenti desiderosi di sapere come pagare le imposte dovute, abbiamo preparato la seguente tabella che, salvo errori per i quali non ci assumiamo responsabilità, illustra in modo semplice ed immediato le modalità di versamento delle tasse.

Come presentare il modello (F24) di versamento delle imposte

Contribuente

Caratteristiche del modello

Presentazione del modello F24

Cartacea

Home Banking

Entratel o Fisconline

Non titolare di partita IVA

senza compensazioni

SI

SI

SI

con compensazioni e saldo a zero

NO

NO

SI

con compensazioni e saldo diverso da zero

NO

SI

SI

Titolare di partita IVA

senza compensazioni

NO

SI

SI

con compensazioni

NO

NO

SI

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione di questo articolo, ma esso è stato scritto esclusivamente per finalità didattiche e pertanto non fate affidamento sulle informazioni contenute nel testo. Ci esoneriamo quindi da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.