Confrontiamo le spese degli operatori telefonici

Un semplice programma per scegliere l’operatore telefonico più conveniente
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Forniamo un semplice programma in excel che calcola la maggiore o minore convenienza degli operatori telefonici mettendo a confronto le spese di 3 società fornitrici del servizio.
E’ sufficiente inserire questi pochi dati (gli importi monetari vanno inseriti in euro, per cui 15 centesimi diventa 0,15):

  • il nome degli operatori
  • l’eventuale canone mensile
  • l’eventuale costo dello scatto alla risposta
  • l’eventuale consumo al minuto
  • il numero di telefonate al mese
  • la durata media delle telefonate (in secondi)

Il programma non tiene conto, per semplicità, di consumi tariffari diversi (per es. verso i telefoni fissi e verso i cellulari), ma è comunque un buon strumento per avere un’idea della società più conveniente stante il proprio profilo telefonico (numero e durata delle telefonate ogni mese).
Il risultato che si ottiene dopo l’inserimento dei dati è un grafico delle curve di spesa riferite a ciascun operatore, con l’indicazione di quello più conveniente sulla base delle informazioni digitate.
operatori2

Clicca qui per il programma di confronto degli operatori

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.