Agevolazione per chi assume lavoratori con reddito di cittadinanza

Esonero contributivo per le imprese che assumono beneficiari del reddito di cittadinanza

C’è un’importante agevolazione per i datori di lavoro che assumono persone beneficiarie del reddito di cittadinanza.

Infatti le imprese che assumono lavoratori che fruiscono del Reddito di cittadinanza hanno un interessante incentivo sotto forma esonero contributivo, entro un determinato importo e per una certa durata.

Per ottenere questa agevolazione l’assunzione da parte delle imprese deve essere a tempo pieno e indeterminato (vale però anche l’apprendistato) e deve riguardare, come detto, soggetti percettori del reddito di cittadinanza.

Inoltre, nel caso in cui il datore di lavoro abbia esaurito gli incentivi alle assunzioni previsti dall’ultima Legge di Bilancio, gli sgravi contributivi sono fruiti sotto forma di credito di imposta.

 

Per conoscere l’importo esatto dello sgravio contributivo e la durata dello stesso, è possibile utilizzare il calcolatore di seguito riportato.

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione del programma e nella stesura dell’articolo, ma essi hanno esclusivamente finalità didattiche e pertanto non fate affidamento sui risultati del programma, né sulle informazioni contenute nel testo. Ci esoneriamo quindi da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.