Bonus mamme
Vediamo in pochi punti l’agevolazione prevista per le donne con 2 o più figli

da | 4 Feb 2024 | BLOG | 0 commenti

Dal 1° gennaio 2024 è in vigore un’interessante agevolazione per le mamme, ovvero per le donne con 2 o più figli.

Stiamo parlando del bonus alle mamme, previsto dalla legge 30/12/2023, n. 213 (legge di Bilancio 2024).

Il miglior modo di spiegare questo bonus è quello di rispondere alle principali domande che lo riguardano. Come se le facesse un’ipotetica mamma.

Ecco quindi una tabella con le domande e le risposte sul bonus mamme.

Domande della mamma

Risposte

Per quale periodo posso prendere il bonus?

Per le donne con 3 o più figli comprende il periodo:

1° gennaio 2024 – 31 dicembre 2026

Invece, per le donne con 2 figli il periodo è ridotto al solo anno 2024 e cioè:

1° gennaio 2024 – 31 dicembre 2024

Quali sono i requisiti che devo avere per prendere il bonus?

I requisiti che danno diritto al bonus sono 2:

1) la donna deve avere un rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato (sia già instaurato che instaurando nel periodo in cui è in vigore il bonus) nel settore pubblico o privato, ivi compreso il settore agricolo, con la sola esclusione dei rapporti di lavoro domestico.

2) la donna deve essere madre di 3 o più figli, di cui il più piccolo di questi deve avere meno di 18 anni di età,

oppure (per il solo anno 2024) deve avere 2 figli, di cui il più piccolo di questi deve avere meno di 10 anni di età.

In cosa consiste il bonus?

Il bonus consiste nell’esonero del 100% della quota dei contributi previdenziali, cioè della quota di contributi che viene sottratta dalla busta paga della lavoratrice e che quindi diminuisce l’importo del suo stipendio.

L’esonero spetta nel limite massimo di euro 3.000 l’anno (euro 250 al mese).

L’applicazione dell’esonero non incide sull’aliquota di calcolo delle prestazioni pensionistiche.

Quando termina il bonus?

Il bonus mamme, nella forma di esonero contributivo in busta paga, termina nel mese in cui si verifica la prima di queste 2 date:

1) compimento di 18 anni da parte del più piccolo dei 3 o più figli (di 10 anni per le mamme con 2 figli).

2) 31 dicembre 2026 (31 dicembre 2024 per le mamme con 2 figli).

Come accedere al bonus?

È sufficiente una comunicazione al datore di lavoro in cui la lavoratrice esprime la volontà di avvalersi dell’esonero, indicando il numero dei figli ed i loro codici fiscali.

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella stesura dell’articolo, ma questo potrebbe contenere dati inesatti. Pertanto non fate affidamento sulle informazioni contenute nel testo. Ci esoneriamo quindi da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This