Calcoliamo l’interesse di una persona verso di noi
Ecco il programma che ci dice quanto interesse mostra una persona nei nostri confronti

da | 12 Giu 2022 | Comunicazione | 0 commenti

Sarebbe bello sapere se una persona con cui si comunica abbia interesse verso di noi e in che misura.

Un interesse che può essere solo simpatia oppure fiducia, ma anche gratitudine, affidabilità, se non proprio una grande amicizia o addirittura un legame più importante come l’amore.

Spesso è utile conoscere se una persona qualsiasi manifesti un certo interesse verso di noi, perché anche noi teniamo al quella persona e speriamo che i suoi sentimenti nei nostri confronti siano altrettanto positivi.

Con il nostro programma adesso è possibile calcolare la misura dell’interesse eventualmente mostrato dall’altra persona verso di noi, di qualunque forma di interesse si tratti.

Per calcolare questo interesse è sufficiente aver abbastanza intensamente comunicato con l’altra persona mediante qualsiasi mezzo tracciabile: E-mail, WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger e qualsiasi altro tipo di chat o software di messaggistica.

Infatti, il programma che abbiamo sviluppato misura l’interesse verso di noi della persona con cui abbiamo in qualche modo messaggiato e ci dice quindi, in sostanza, quanto questo soggetto sia interessato a noi, tant’è che i giovani l’hanno già ribattezzato programma per il “rimorchio”.

L’idea sottostante è semplice: più una persona è interessata a noi e più le interlocuzioni comunicative tra di noi tenderanno ad avere la stessa lunghezza come numero di frasi, di parole e di testo in genere.

Cioè se noi facciamo una domanda articolata, l’altra persona, se è interessata a noi, tenderà pure lei a rispondere in modo articolato, rendendo quindi uguale negli scambi comunicativi la lunghezza dei messaggi inviati dal mittente alla lunghezza di quelli ricevuti dal destinatario. Ciò ovviamente come limite matematico quando l’interlocuzione è significativamente estesa.

Questo è vero anche nel parlato, ma dei colloqui verbali non abbiamo traccia e quindi non possiamo usarli nel nostro programma. Pertanto, nel programma utilizziamo solo le comunicazioni realizzate attraverso media tracciabili, come tutte le chat ma anche le semplici e-mail inviate e ricevute.

Abbiamo quindi elaborato un programma che misura, attraverso l’analisi statistica delle differenze di lunghezza nelle conversazioni intercorse, l’interesse “comunicativo” della persona con la quale si parla (in modalità digitale).

Per conoscere questa misura dell’interesse dell’altra persona è sufficiente inserire nel programma sottostante, a sinistra, tutti i propri messaggi inviati e, a destra, i messaggi ricevuti dall’altro/a.

In questo modo il programma elabora come risultato la misura dell’interesse dell’altra persona verso di noi.

Ovviamente si tratta di un gioco che, seppur dotato di fondamenti logici, come gioco deve essere considerato. Pertanto non fate troppo affidamento sulle conclusioni raggiunte.

Fai doppo click nelle celle e poi incolla con Ctrl+V il proprio testo e quello dell’altro/a.
Per sapere l’esito, dopo aver incollato i 2 testi clicca in un punto qualsiasi della tabella.

Buon divertimento !!!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This