Comprare la prima casa senza pagare le tasse
Grazie al decreto “Sostegni-bis” i giovani non pagano le tasse sull’acquisto della prima casa

da | 15 Mag 2021 | Diritto tributario e scienza delle finanze | 0 commenti

Nel decreto “Sostegni-bis” del governo Draghi è contenuta un’importantissima novità che, auspicabilmente, porterà ad un significativo rilancio del settore delle compravendite immobiliari.

È infatti prevista, per i giovani che non hanno compiuto i 36 anni di età, la possibilità di acquistare la prima casa senza pagare le tasse su questa operazione, qualora essi abbiano un ISEE non superiore a 40 mila euro.

Questi ragazzi sono infatti esentati dal sostenere le seguenti tasse:

  • l’imposta di registro
  • le imposte ipotecaria e catastale
  • l’IVA se dovuta, mediante il riconoscimento di un credito di imposta (l’IVA è presente quando si acquista da un’impresa, ad es. dal costruttore)

L’iniziativa permette quindi un notevole risparmio di imposta ai giovani che si apprestano a compiere il grande passo dell’acquisto della prima casa. Un’agevolazione che peraltro favorisce l’autonomia abitativa di tanti ragazzi che oggi vivono nella casa dei genitori.

Inoltre, nel decreto Sostegni bis è pure previsto l’allargamento agli stessi soggetti (giovani under 36) della garanzia statale sul mutuo da prendere per finanziare l’acquisto dell’abitazione, prestito che addirittura potrebbe costituire l’80% del valore dell’immobile, così da versare al venditore una minima parte del prezzo al momento della conclusione del contratto. Ciò sarà operativamente possibile mediante il rifinanziamento del Fondo mutui prima casa gestito da Consap, che fornisce la garanzia statale (una fideiussione) a quei soggetti, come appunto i giovani, che non sono in grado di offrire garanzie proprie alle banche. Per di più ad un tasso di interesse calmierato rispetto a quello di mercato.

Entrambe le suddette facilitazioni (esonero dalle imposte di compravendita e finanziamento garantito) sono fruibili a condizione che i giovani abbiano un ISEE non superiore ad un certo importo, pari a 40 mila euro annui.

Per fare ordine, ecco una tabella riassuntiva dei vantaggi cui hanno diritto i giovani per l’acquisto della casa di abitazione (prima casa):

Requisiti per l’esonero dalle imposte di compravendita

Giovani under 36 (che non hanno compiuto i 36 anni nell’anno in cui l’atto è rogitato) con un ISEE non superiore a 40 mila euro

Requisito dell’immobile

Deve trattarsi di prima casa non di lusso (escluse quindi le categorie A1, A8 e A9)

Esenzione imposte

Non si versano le seguenti imposte per l’acquisto immobiliare:

  • di registro
  • ipotecaria e catastale
  • IVA se dovuta, mediante il riconoscimento di un credito di imposta (l’IVA è presente quando si acquista da un’impresa, ad es. dal costruttore)

Scadenza agevolazione

30 giugno 2022

Benefici sul finanziamento

Ai giovani under 36 con un ISEE non superiore a 40 mila euro spettano:

  • garanzia statale (mediante Fondo mutui prima casa di Consap)
  • importo del mutuo pari all’80% del valore del bene posto a garanzia
  • esonero dalle imposte sostitutive sul prestito

Anche la scadenza di questa facilitazione è prevista per il 30 giugno 2022

 

A tutti i benefici sopra indicati si aggiunge pure, parlando dei prestiti da contrarre per finanziare l’acquisto, la circostanza non da poco che attualmente i tassi di interesse di mercato sui mutui sono vicini al loro minimo storico.

Prendere un finanziamento ipotecario oggi per l’acquisto della prima casa costa veramente poco e quindi mai come adesso è conveniente indebitarsi per fare il grande passo dell’indipendenza abitativa, soprattutto per i giovani.

Come sempre abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione di questo articolo,, ma esso rimane un mero esercizio didattico e pertanto non possiamo garantire la correttezza delle informazioni. Ci esoneriamo quindi completamente da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dalle informazioni fornite.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This