Detrazioni per figli in dichiarazione redditi
Vediamo le detrazioni per figli se imputate al 100% ad un genitore o ad entrambi al 50%

da | 17 Mag 2022 | Società | 0 commenti

È tempo di dichiarazione dei redditi (modello 730 o Redditi che sia) e quindi una delle caselle da compilare è quella che chiede se i figli a carico debbano essere imputati al 100% ad un unico genitore o ad entrambi al 50%.

In realtà la scelta non esiste perché le istruzioni della dichiarazione dei redditi dicono espressamente che “… la detrazione deve essere ripartita nella misura del 50% tra i coniugi. Tuttavia, i coniugi possono decidere di comune accordo di attribuire l’intera detrazione al genitore con il reddito complessivo più alto”.

In ogni caso può essere utile sapere l’importo della detrazione per figli a carico in un caso o nell’altro, ovvero a quanto ammonta questa detrazione se imputata al:

  • 100% al genitore con il reddito più alto
  • 50% ad entrambi i genitori

Nel rispetto della norma fiscale quindi l’informazione può essere importante per conoscere la differenza e quindi il risparmio a seconda se si decida per le detrazioni ad un solo genitore oppure ad entrambi (in parti eguali).

Proprio per fare questo confronto tra le detrazioni diversamente imputate, forniamo il programma a fondo pagina in cui è sufficiente inserire il reddito dei due genitori e i principali dati dei figli a carico.

Buona verifica dei risultati!

Come sempre abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione di questo articolo e del programma connesso, ma quest’ultimo rimane un mero esercizio didattico a scopi dimostrativi e pertanto non possiamo garantire la correttezza delle informazioni. Ci esoneriamo quindi completamente da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso del programma e dalle informazioni fornite.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This