Jacobs ha battuto la velocità di Mennea
Marcell Jacobs è, dopo 42 anni, l’italiano più veloce di sempre

da | 2 Ago 2021 | BLOG | 0 commenti

Dopo ben 42 anni c’è un italiano più veloce del grande Pietro Mennea.

Marcell Jacobs non solo si è aggiudicato la medaglia d’oro olimpica nella prestigiosa specialità dei 100 metri piani, ma è diventato l’italiano più veloce in assoluto battendo il record di velocità detenuto da Mennea sin dal 1979.

Infatti, con il tempo di 19,72 secondi sui 200 metri, Mennea ha corso nel 1979 alla velocità media di 36,51 km/h (10,14 m/s), velocità che nessun italiano è mai riuscito a superare fino alla straordinaria prestazione di Jacobs alle Olimpiadi di Tokio del 1° agosto 2021.

Peraltro, è sempre bello ricordarlo, i 19,72 secondi di Mennea sui 200 metri sono stati il record del mondo della specialità per 17 anni, fino al 1996, e rappresentano ancora dopo più di 40 anni il record europeo della categoria.

Marcell Jacobs è adesso l’italiano più veloce di sempre. Correndo i 100 metri in 9,80 secondi ha raggiunto la velocità media di 36,73 km/h (10,20 m/s), prestazione che gli ha permesso di vincere la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokio 2020 nella specialità più prestigiosa della “Regina dei Giochi”, come viene chiamata l’Atletica leggera tra tutti gli sport che caratterizzano i Giochi olimpici.

Per aggiungere una curiosità, l’uomo più veloce in assoluto a livello mondiale è il giamaicano Usain Bolt che, in virtù del suo tempo record di 9,58 secondi sui 100 metri, ha volato alla velocità di 37,58 km/h (10,44 m/s).

Ecco comunque, per chi è interessato, una tabella con la sintesi delle indicazioni di velocità sopra riportate.

Atleta

tempo (secondi)

specialità

velocità (km/h)

velocità (m/s)

Marcell Jacobs (Italia)

9,80

100 metri

36,73

10,20

Pietro Mennea (Italia)

19,72

200 metri

36,51

10,14

Usain Bolt (Giamaica)

9,58

100 metri

37,58

10,44


foto: Wikipedia

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This