Le Ponderazioni dei crediti bancari
In un’unica tabella le Ponderazioni dei crediti bancari, le attuali e quelle previste da Basilea IV

da | 28 Set 2023 | Banca e bancari | 0 commenti

Non tutti i prestiti bancari valgono allo stesso modo. Le banche sanno bene che alcuni finanziamenti sono più rischiosi di altri e che proprio per questa diversa rischiosità esistono delle Ponderazioni, ovvero delle percentuali, alle quali l’importo dei prestiti deve essere moltiplicato per ottenere il valore ponderato del credito.

Le attività bancarie ponderate sono appunto i prestiti moltiplicati per dei coefficienti che misurano il rischio del credito erogato.

Il valore dei crediti ponderati è importantissimo per le banche: ad es. perché esso è utilizzato per calcolare i Requisiti patrimoniali (CET 1, Tier 1 e Total Capital ratio) che forniscono in sostanza una grandezza della patrimonializzazione delle banche.

Più una banca è patrimonializzata, rispetto ai crediti ponderati, più è affidabile e sana.

Però non tutti sanno quali sono di preciso queste ponderazioni per ciascun tipo di finanziamento. Spesso neanche gli addetti ai lavori.

Ciò perché le ponderazioni sono tante e variano in base a numerose variabili (destinatario, tipo di credito, garanzie, ecc.).

Per aiutare gli interessati a conoscere in un colpo d’occhio le Ponderazioni dei finanziamenti bancari (e solo dei finanziamenti), abbiamo preparato la seguente tabella che, con grandi semplificazioni e forzature, elenca tutti i principali coefficienti di ponderazione dei crediti bancari.

Sono disponibili sia le ponderazioni attualmente in vigore, sia quelle che verranno con Basilea IV (a far data dal 1° gennaio 2025).

PRINCIPALI COEFFICIENTI DI PONDERAZIONE DEL CREDITO

Controparte/
Status Esposizione

Esposizioni …

Ponderazione attuale

Ponderazione dal 1°/gen./2025
(Basilea IV)

Imprese
(senza rating)

… verso Imprese (non PMI) ed altri soggetti

100%

100%

… verso Piccole e Medie Imprese (PMI)

75%

75%

Persone Fisiche

… Persone Fisiche

75%

75%

… Persone Fisiche (cessione del quinto)

35%

35%

… Esposizioni Transattive (1)

NP

45%

Garantite da immobili

… garantite da immobili residenziali (fino all’80% max valore di mercato immobile)

35%

NP

… garantite da immobili non residenziali (fino al 50% max valore di mercato immobile)

50%

NP

… garantite da immobili e verso società edilizie (Grandi imprese)

100%

NP

… garantite da immobili e verso società edilizie (PMI)

75%

NP

… ADC (2)

NP

Immobili Residenziali

con preliminari di vendita vincolanti e notevole capitale proprio del debitore

100%

NP

senza le condizioni del rigo precedente

150%

NP

Immobili Non Residenziali

150%

… senza requisiti ammissibilità

NP

IPRE (3)

150%

NP

Non IPRE (3)

Retail

75%

NP

Corporate

100%

… con requisiti ammissibilità

NP

Immobili Residenziali

Non IPRE (3)

20% fino al 55% del valore dell’immobile
Unsecured oltre il 55% del val. immobile

NP

IPRE (3)

Tabella A – in funzione di ETV (4)

NP

Immobili non Residenziali

Non IPRE (3)

60% fino al 55% del valore dell’immobile
Unsecured oltre il 55% del val. immobile

NP

IPRE (3)

Tabella B – in funzione di ETV (4)

Deteriorate

… a sofferenze, i.p. e past due (per la parte non garantita) con dubbio esito < 20%

150%

(5)

… a sofferenze, i.p. e past due (per la parte non garantita) con dubbio esito >= 20%

100%

(5)

… a sofferenze, i.p. e past due (per la parte garantita da immobili resid.) con dubbio esito < 20%

100%

(5)

… a sofferenze, i.p. e past due (per la parte garantita da immobili resid.) con dubbio esito >= 20%

50%

(5)

… a sofferenze, i.p. e past due (per la parte garantita da immobili non residenziali)

100%

(5)

Tabella A

ETV <= 50%

< 50% ETV<= 60%

< 60% ETV <= 80%

< 80% ETV <= 90%

< 90% ETV <= 100%

ETV > 100%

30%

35%

45%

60%

75%

105%

Tabella B

ETV <= 60%

< 60% ETV<= 80%

ETV > 80%

70%

90%

110%

(1) Esposizioni Transattive = Crediti rotativi con almeno 12 mesi di storia in materia di rimborso e che rientri in una delle seguenti tipologie:
– un’esposizione per la quale, su base regolare almeno ogni 12 mesi, l’importo da rimborsare alla data di rimborso prevista successiva è determinato come l’importo utilizzato a una data di riferimento predefinita o secondo le modalità contrattuali di rimborso, con tutte le date di rimborso programmate non posteriori a 12 mesi, a condizione che l’importo dovuto all’ente creditizio sia stato rimborsato integralmente a ciascuna data di rimborso prevista per i 12 mesi precedenti;
– una concessione di scoperto se non vi sono stati prelievi nel corso dei 12 mesi precedenti.

(2) ADC = Prestiti a società per finanziare l’acquisizione di terreni a fini di sviluppo e costruzione oppure per finanziare lo sviluppo e la costruzione di immobili (residenziali o non residenziali). Trattasi pertanto di una categoria di crediti che prescinde dalla presenza di garanzie ipotecarie.

(3) IPRE = Crediti garantiti da uno o più immobili, residenziali o non residenziali, il rimborso dei quali dipende in misura rilevante dai flussi di cassa generati dagli immobili stessi. In altre parole, la fonte principale dei flussi di cassa deriva da canoni di locazione o di leasing oppure dai proventi di cessione degli immobili.

(4) ETV = l’ETV si sostituisce all’LTV e si calcola ponendo al numeratore il (valore lordo esposizione + gravami esterni di grado pari e superiore a quello del creditore) e ponendo al denominatore il (valore degli immobili a garanzia senza scorporo dei gravami esterni di grado pari e superiore a quello del creditore). Sono anche previsti limiti al valore degli immobili a garanzia nel caso di nuova valutazione degli stessi.

(5) NP = le nuove Ponderazioni dei Crediti deteriorati previste da Basilea IV saranno pubblicate in tabella al più presto. Torna a trovarci.

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella stesura di questo articolo, ma esso ha esclusivamente finalità didattiche. Pertanto, non fate affidamento sulle informazioni contenute nel testo. Ci esoneriamo da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This