Programma per mutui con sospensione delle rate

Programma gratuito per calcolare mutui con rate sospese

Si sta molto parlando della possibilità di sospendere le rate dei mutui.

È sicuramente un grande vantaggio per il debitore, perché gli permette di non preoccuparsi, nei momenti di difficoltà, delle rate in scadenza.

Con la sospensione delle rate dei mutui, il debitore non è costretto a pagare – per tutta la durata della sospensione – l’intero importo delle rate, ma solo la parte di queste costituita dagli interessi (senza quindi la componente rappresentata dal capitale da rimborsare). Oppure, se gli accordi con la banca (o le norme legislative) lo prevedono, il debitore non paga neanche gli interessi: le rate sono quindi addirittura azzerate per tutto il periodo di sospensione.

In altre parole il debitore paga, durante la sospensione, solo gli interessi sul debito residuo, oppure neanche questi (cioè le rate sono interamente sospese) se la moratoria prevede la sospensione di tutta la rata del mutuo, anche della parte composta da interessi.

 

[wp_ad_camp_1]

Per dare ai lettori di Studiamo.it uno strumento con cui calcolare la sospensione delle rate sui mutui, a rata fissa o variabile, offriamo un programma gratuito che elabora l’intero piano di ammortamento dei prestiti, tenendo conto delle rate sospese da indicare liberamente nel software (mediante un flag).

Inoltre il programma va bene sia per i mutui a rata costante, cioè per quelli con tasso di interesse fisso per tutto il periodo di rimborso, e sia per i mutui a rata variabile, aventi cioè il tasso di interesse che si modifica in funzione di un parametro al quale esso è indicizzato (in genere l’Euribor). Già questa doppia possibilità di calcolo (rata fissa o variabile) del piano di ammortamento del mutuo è interessante, ma Studiamo.it ha aggiunto pure la facoltà di inserire le rate sospese, così d’avere uno strumento facile, completo e versatile. E ciò sia per la sospensione del solo capitale e sia per la sospensione di capitale ed interessi delle rate in scandenza.

È importante rimarcare, se non fosse chiaro, che il programma di Studiamo.it va bene sia per i mutui a rata fissa (tasso fisso) e sia per quelli a rata variabile (tasso indicizzato) ed ancora, molto importante, va bene sia per la sospensione del solo capitale delle rate e sia per la sospensione dell’intera rata (anche degli interessi). Trattasi quindi del programma definitivo per elaborare piani di ammortamento di prestiti rateali (mutui), salvo errori e/o omissioni.

Ecco il nostro programma, unico nel suo genere, che permette di elaborare il piano di ammortamento di un prestito anche nei casi di sospensione delle rate.

Inserire i valori con priorità nelle celle rosse e poi nelle celle bianche. Indicare le variazioni di tasso in colonna “Variazioni tasso e Tasso delle rate sospese (%)” ed anche il tasso di interesse da applicare alle rate sospese. Se la sospensione è senza il pagamento di interessi, indicare tasso zero in corrispondenza delle rate sospese e poi, alla prima rata successiva non sospesa, inserire di nuovo il tasso contrattuale (dati in euro – €).
ATTENZIONE: i decimali dopo la virgola degli importi (tassi compresi) vanno digitati in alcuni casi con la virgola ed in altri con il punto (dipende dal server), per cui fate dei tentativi qualora il dato non fosse acqusito.

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione del programma e nella stesura dell’articolo, ma essi hanno esclusivamente finalità didattiche e pertanto non fate affidamento sui risultati del programma, né sulle informazioni contenute nel testo. Ci esoneriamo quindi da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.