Sconto sulle bollette di luce, gas ed acqua

Ecco come ottenere uno sconto sulle bollette di luce, gas ed acqua

Anche per il 2020 c’è la possibilità di risparmiare sulle bollette di luce, gas ed acqua.

Trattasi del cosiddetto bonus sociale, cioè di uno sconto sulle bollette che spetta – previa richiesta dell’interessato – ai nuclei con basso reddito o a quelli che hanno un familiare costretto ad utilizzare un’attrezzatura medica elettrica per il mantenimento in vita.

Tutte le informazioni nella tabella che segue.

 

Sconto sulle bollette di luce, gas ed acqua

Requisiti per avere lo sconto “sociale” sulle bollette di luce, gas ed acqua

Bisogna avere almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Isee non superiore ad euro 8.265 (tetto valido per il 2020)
  • nucleo familiare beneficiario di reddito o pensione di cittadinanza (solo per lo sconto su luce e gas, non per l’acqua)
  • 4 o più figli a carico ed Isee non superiore ad euro 20.000
  • grave malattia per la quale è necessaria un’apparecchiatura elettromedicale per il mantenimento in vita

Quanto dura lo sconto sulle bollette

12 mesi, al termine dei quali bisogna necessariamente rinnovare la richiesta.

Quanto si può risparmiare sulle bollette

(dati 2019)
Lo sconto sulle bollette varia in base alla numerosità della famiglia (tranne per coloro che utilizzano attrezzature elettromedicali che hanno importi diversi):

  • euro 132 per famiglie con 1-2 componenti
  • euro 161 per famiglie con 3-4 componenti
  • euro 194 per famiglie con più di 4 componenti

Lo sconto è riconosciuto direttamente in bolletta, suddiviso per le bollette riferite ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda.

Come fare domanda per avere lo sconto sulle bollette

La domanda va presentata al Comune di residenza o ad altro ente designato dal Comune (ad es. al CAF), utilizzando gli appositi moduli. Qui trovate un link per i moduli e per altre informazioni.

Abbiamo messo tutto il nostro impegno nella stesura dell’articolo, ma le informazioni possono variare e pertanto non fate affidamento su quanto scritto nel testo. Ci esoneriamo quindi da qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall’uso dei dati forniti.

Autore: Steve Round

Condividi questo articolo su

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.