Assistenza infermieristica e carcinoma tiroideo differenziato

Introduzione all’assistenza infermieristica ed al carcinoma tiroideo differenziato

Anatomia e carcinoma

Anatomicamente parlando, la tiroide è una ghiandola situata nella regione anteriore del collo, davanti e lateralmente alla laringe e ai primi anelli della trachea.

Ha colorito rosso bruno, superficie liscia e consistenza molle. E’ formata da due lobi, destro e sinistro, riuniti da una parte trasversale, detto istmo.

Nel suo complesso la forma della ghiandola ricorda quella di una farfalla, ciò è bene evidente nell’immagine ecografica.

La tiroide è circondata da una capsula che, mediante una guaina, è fissata alla laringe e alla trachea, e ai fasci nervosi e vascolari del collo. Tra la guaina e la capsula fibrosa propria della tiroide esiste uno spazio in cui decorrono i vasi, chiamato spazio pericolosoper la facilità con cui accadono emorragie durante gli interventi chirurgici.

La tiroide è in rapporto anatomico di vicinanza, tra l’altro, con due importanti strutture, i nervi ricorrenti e le paratiroidi.

 

L’innervazione della tiroide è fornita dal simpatico cervicale e dal nervo vago, principalmente attraverso i nervi laringei superiori e inferiori (ricorrenti) che sono responsabili anche della fonazione.

La lesione della branca esterna del nervo laringeo superiore determina la paralisi del muscolo cricotiroideo e di conseguenza la perdita di tensione della corda vocale vera omolaterale con conseguente disfonia (alterazione del timbro della voce).

I nervi laringei inferiori, detti ricorrenti, sono i principali nervi deputati alla funzione fonatoria poiché innervano tutti i muscoli endolaringei che determinano la motilità delle corde vocali. La lesione di un nervo laringeo inferiore può provocare riduzione dello spazio respiratorio e caratteristica disfonia (voce bitonale).

Se la lesione è bilaterale e le corde vocali si dispongono entrambe in posizione paramediana riducendo talmente lo spazio respiratorio, si può determinare dispnea (difficoltà respiratoria)44.

Le paratiroidi, generalmente presenti in numero di quattro, due superiori e due inferiori, sono piccoli organi endocrini che secernono il paratormone, un ormone che insieme alla calcitonina prodotta dalla tiroide, regola il metabolismo del calcio e del fosforo.

La posizione delle paratiroidi non è costante e le loro piccole dimensioni, dell’ordine dei millimetri, rendono impossibile in condizioni normali l’identificazione mediante l’ecografia.

Si può perciò intuire quanto sia delicato un intervento della tiroide, poiché la lesione di queste piccole strutture può comportare danni a livello delle corde vocali quando si provoca una lesione dei nervi ricorrenti, mentre si hanno alterazioni del controllo del metabolismo del calcio se vengono rimosse tutte le ghiandole paratiroidee.

organo

Autore: Sara

Condividi questo articolo su

1 Commento

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.