Tabella semplificata dell’Assegno unico
Forniamo una tabella semplificata con l’importo dell’Assegno unico in tutti i casi possibili

da | 21 Nov 2021 | Lavoratori dipendenti | 0 commenti

Abbiamo già parlato dell’Assegno unico, delle sue modalità di funzionamento e di come fare domanda per ottenerlo.

Abbiamo anche fornito ai nostri lettori un programma on line per calcolare l’importo dell’Assegno unico a seconda della propria situazione familiare e dell’ISEE del nucleo.

Adesso, non soddisfatti di come abbiamo spiegato questo importantissimo sussidio alle famiglie (che, ricordiamo, dal 2022 prende il posto degli assegni familiari, di alcuni bonus e soprattutto delle detrazioni per figli a carico), offriamo a tutti coloro che sono interessati un altro grande strumento di lettura, così da chiarire ulteriormente qual è l’importo dell’Assegno unico cui si ha diritto.

Ci riferiamo alla tabella riportata nella pagina, in cui sono esplicitati gli importi spettanti dell’Assegno unico in tutte le possibili situazioni familiari, sia come importo ISEE che come numero dei figli (fino a 5 minorenni + max 2 figli maggiorenni di età inferiore a 21 anni).

Ricordiamo che l’Assegno unico spetta fino al limite di età di 21 anni dei figli (peraltro in misura ridotta rispetto all’importo che spetta ai figli minorenni) e questa caratteristica è sicuramente la più evidente criticità dell’Assegno unico, perché va a sostituire un’agevolazione, quella delle detrazioni fiscali in busta paga, che dura finché i figli sono a carico, cioè finché non iniziano a lavorare, anche se ciò dovesse avvenire a 30 anni!

Insomma, a nostro parere, l’Assegno unico sarà molto peggiorativo rispetto alle detrazioni per figli a carico, con buona pace di chi dice il contrario.

Nella tabella, offerta da Studiamo.it, l’ISEE è considerato per multipli di 5 mila euro e quindi, per situazioni familiari intermedie, l’importo dell’Assegno unico è ovviamente una grandezza interna ai due valori adiacenti corrispondenti.

Ecco la nostra tabella, buona lettura!

a =

lavora un solo genitore

Se la mamma ha un’età inferiore a 21 anni, gli importi indicati vanno aumentati di euro 20 a figlio (cioè: € 20 x n. figli).
Per i figli disabili sono previste ulteriori maggiorazioni, valide anche se di età superiore a 21 anni.

b =

lavorano entrambi i genitori

(importi in euro)

n. figli minorenni

0

1

2

3

4

5

ISEE uguale a:

a

b

a

b

a

b

a

b

a

b

a

b

fino a
15.000

Solo minori

175

205

350

410

610

700

970

1.090

1.230

1.380

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

85

115

260

320

520

610

880

1.000

1.140

1.290

1.400

1.580

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

170

230

430

520

790

910

1.050

1.200

1.310

1.490

1.570

1.780

20.000

Solo minori

150

174

300

348

521

593

842

938

1.063

1.183

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

73

97

223

271

444

516

765

861

986

1.106

1.207

1.351

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

146

194

367

439

688

784

909

1.029

1.130

1.274

1.351

1.519

25.000

Solo minori

125

143

250

286

432

486

714

786

896

986

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

61

79

186

222

368

422

650

722

832

922

1.014

1.122

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

122

158

304

358

586

658

768

858

950

1.058

1.132

1.258

30.000

Solo minori

100

112

200

224

343

379

586

634

729

789

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

49

61

149

173

292

328

535

583

678

738

821

893

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

98

122

241

277

484

532

627

687

770

842

913

997

35.000

Solo minori

75

81

150

162

254

272

458

482

562

592

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

37

43

112

124

216

234

420

444

524

554

628

664

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

74

86

178

196

382

406

486

516

590

626

694

736

40.000
e oltre

Solo minori

50

50

100

100

165

165

330

330

395

395

+ un figlio maggiore
(età <21 anni)

25

25

75

75

140

140

305

305

370

370

435

435

+ 2 figli maggiori
(età <21 anni)

50

50

115

115

280

280

345

345

410

410

475

475

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This